Cosa è il trading e come fare soldi su di esso | GC Pelliron

Fin da piccoli sappiamo come funziona il negozio. Prendi ciò di cui hai bisogno e in cambio dai soldi. Questo è l'esempio del trading nella nostra vita quotidiana. È solo che non ci pensiamo nemmeno. Quindi, si scopre che già sappiamo qualcosa sul trading. Ora capiamo cosa è il trading nei mercati finanziari.

Nozioni di base

Il trading è prima di tutto lo scambio di merci, cioè quando si compra e si vende. Il compito del commerciante è quello di acquistare merci più economiche e venderle in modo più costoso. Come abbiamo già spiegato, il trading è prima di tutto uno scambio. Un esempio di commercio nella vita di tutti i giorni è lo scambio di denaro per beni e prodotti. Nei mercati finanziari, tutto avviene esattamente nello stesso modo. La differenza è solo nel prodotto stesso. Ad esempio, qui è possibile acquistare azioni di qualsiasi società (in altre parole, acquistare parte della sua proprietà). Per ottenere un profitto, è necessario attendere fino a quando il prezzo delle azioni aumenta e quindi venderli. Più aumenta il valore, più guadagni. Questo è il trading! Money for goods. Ora vediamo perché le azioni diventano più cari? La risposta è semplice: cambio dell’offerta e domanda! Più persone vogliono acquistare un prodotto, maggiore è la domanda e quindi il prezzo.

C'è una domanda – il prezzo sta aumentando

Quando aumenta la domanda, aumenta anche il prezzo. Se il venditore vede che i prodotti non sono sufficienti per tutti, lui può venderli più costosi. Consideriamo un semplice esempio. In tutto il mercato ci sono solo dieci mele, tu vuoi comprare solo un paio. Se sei l'unico acquirente, è improbabile che il venditore provi a vendere mele ad un prezzo più alto del solito. Ora immagina che ci sono 15 acquirenti e tutti abbiano bisogno di mele. Per ottenere il prodotto desiderato, tutti sono pronti a pagare di più. In questo caso, il venditore può aumentare il prezzo, perché sa che la quantità delle mele è più piccola che gli acquirenti. Ad un certo punto, il prezzo potrebbe essere così alto che nessun altro vorrà comprare mele. Appena il venditore vede questo, inizierà a vendere la merce un po 'più a buon mercato per interessare nuovamente gli acquirenti. offerta - prezzi di riduzione.

L'offerta di più – i prezzi scendono

Quando l’offeta cresce, il prezzo cala. Se ci sono diversi venditori, iniziano a ridurre il prezzo per attirare gli acquirenti. Cosa succede se nel nostro mercato c'è altro venditore che offrirà più mele e quindi creerà concorrenza. È logico presumere che gli acquirenti siano attratti da beni più economici, quindi il nuovo venditore ha ragionevolmente stabilito un prezzo inferiore a quello del concorrente. Per attirare l'attenzione sul suo prodotto, il primo venditore dovrà anche ridurre il prezzo delle mele. Altrimenti, lui può perdere clienti. Di conseguenza, viene definito il cosiddetto "prezzo di mercato" per le merci. Cioè, il prezzo al quale l'acquirente è pronto ad acquistare la merce, e il venditore è pronto a venderlo.

E come funziona nel mercato finanziario?

Nei mercati finanziari, la legge della domanda e dell'offerta agisce allo stesso modo. Se una società sta andando bene e gli azionisti ricevono dividendi elevati, ci saranno più persone disposte ad acquistare le sue azioni. A seguito dell'aumento della domanda, il prezzo per azione aumenterà.

Cos'è il online trading?

È semplice! Il trading online è il trading sull’Internet. Per molto tempo, solo le banche e le istituzioni finanziarie potevano commerciare nei mercati finanziari. Nell'era dell’Internet ad alta velocità, ognuno ha l'opportunità di mettersi alla prova nel trading online. Anche se non abbiamo cominciato ad entrare in dettagli del online trading, ricorda una semplice verità: puoi commerciare del tutto ciò che costa denaro. Azioni e valute, materie prime e merci: tutto questo si può trovare sulle moderne piattaforme commerciale. E il più grande di essi, senza dubbio, è il mercato Forex, il cui giro giornaliero è di quasi 4 trilioni di dollari degli SU.